Testimonianze

Essere consulente di una cooperativa sociale deve mettere in conto che il rapporto personale

Essere consulente di una cooperativa sociale deve mettere in conto che il rapporto personale con tutti i componenti del “gruppo” è un valore imprescindibile. Con ISV i momenti di lavoro sono stati un mezzo per conoscere persone e la loro vita. Ho trovato amicizia ed ho condiviso con loro scelte lavorative ed esperienze personali. Penso di per dire che in questi anni siamo e stiamo crescendo assieme e non solo in campo lavorativo.

L’impegno a produrre piante da parte della ISV ha portato a risultati di buon livello, sia per le annuali, che già da anni danno lustro al comparto sia alle ornamentali da siepe, che piano piano hanno trovato il loro spazio sia produttivo che commerciale. Senza dubbio la parte produttiva è stata quella  meglio interpretata dalle squadre, dopo un ovvio e necessario rodaggio. La parte commerciale, quella sempre più ostica a prendere piede, ha trovato il suo sviluppo sia con consumo interno che esterno, permettendo di dare un senso economico e non solo sociale alla produzione. La necessità di credere maggiormente in questo comparto e di utilizzarlo come risorsa interna (produzione e consumo) sarà quella nota che permetterà di avere ulteriori soddisfazioni e porterà il settore “produzioni ornamentali” ad essere un anello sempre più importante dell’attività della cooperativa. Importanza che deve essere vista anche come momento di sviluppo dell’inserimento al lavoro e alla occupazione di elementi svantaggiati che in questa attività possano trovare una loro soddisfazione umana e lavorativa.

Dott. Fabrizio Buttè